content top
7 luglio, Convegno ANCI: criticità e opportunità delle Centrali Uniche di Committenza

7 luglio, Convegno ANCI: criticità e opportunità delle Centrali Uniche di Committenza

Si è tenuto oggi, presso la Sala Conferenze dell’Anci, il convegno “Centrali di Committenza, Criticità ed opportunità”. Gli aspetti cruciali della riforma normativa in materia di acquisti di beni e servizi sono stati al centro di una mattinata di interventi, suddivisa in due sessioni di lavoro, durante la quale è stata presentata la nuova pubblicazione IFEL, “Centrali Uniche di Committenza”.

La parte iniziale del convegno ha avuto un taglio operativo e ha permesso di raccogliere le esperienze di alcune Centrali di Committenza già attivate e di riflettere sui principali aspetti della riforma, presentati da alcuni componenti del Tavolo tecnico Anci.

Molte di queste considerazioni e indicazioni operative sono contenute nel volume presentato oggi che costituisce una raccolta del ciclo di attività che IFEL, in collaborazione con ANCI, ha svolto in favore dei Comuni in un momento particolarmente delicato di riforma e trasformazione. Come detto, il volume offre una disamina dettagliata dei principali nodi normativi e operativi riguardanti la riforma in atto. Molti di questi approfondimenti prendono spunto dalle maggiori problematiche affrontate nel corso del ciclo di webinar, realizzato da IFEL negli ultimi sei mesi al fine di offrire un supporto diretto e concreto ai Comuni e accompagnarli nell’attuazione di un’innovazione importante, ma estremamente complessa.

Oltre al contributo specialistico degli esperti, nella pubblicazione è riportata molta della documentazione prodotta negli ultimi mesi e messa a disposizione delle amministrazioni locali per facilitare il recepimento e l’attuazione della riforma. Di particolare rilievo e di estrema utilità lo schema di Convenzione per la gestione in forma associata delle acquisizioni di beni, servizi e lavori.

Il volume è scaricabile all’interno della sezione “Studi e Ricerche” del sito IFEL.

Accedi al sito IFEL


Leave a Reply