content top
27 marzo. Per il piano strategico della Città metropolitana di Napoli

27 marzo. Per il piano strategico della Città metropolitana di Napoli

La Città Metropolitana di Napoli deve approvare il Piano Strategico Metropolitano, un decisivo atto di indirizzo per la Città e per l’esercizio delle funzioni dei Comuni, delle Unioni di Comuni e delle zone omogenee. Come previsto dalla normativa statutaria, la progettazione del Piano Strategico rappresenta anche un momento di confronto e di coinvolgimento di enti pubblici, ordini professionali e associazioni. Per queste ragioni, la Scuola di Governo del Territorio – istituita in seno al Consorzio Promos Ricerche, con la partecipazione di tutte le Università della Campania, del CNR, della Camera di Commercio di Napoli e di numerose altre istituzioni nazionali e associazioni scientifiche – ha promosso ricerche sulla competitività delle Città metropolitane italiane ed organizza un convegno che riunisce alcuni tra i maggiori esperti di ambiente, economia, pianificazione strategica ed infrastrutturazione territoriale.

Il convegno, intitolato “Per il piano strategico della Città metropolitana di Napoli” è in programma martedì 27 marzo 2018 presso la Sala degli Angeli dell’Università di Napoli Suor Orsola Benincasa.

L’incontro, si aprirà alle 9:30 con i saluti di Gerolamo Pettrone (Commissario Camera di Commercio Napoli), Pierciro Galeone (Direttore Generale IFEL-Fondazione ANCI), Edoardo Cosenza (Presidente Ordine Ingegneri) e Filippo de Rossi (Presidente CUR Campania). Seguirà una relazione introduttiva di Lucio d’Alessandro (Rettore Università Suor Orsola e Presidente Promos Ricerche) e l’intervento di Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania.

Il convegno proseguirà fino al pomeriggio con tavole rotonde e interventi di accademici ed esperti dello sviluppo economico-territoriale urbano. Sono invitati i sindaci dei Comuni della Città Metropolitana di Napoli. È invitato a concludere Luigi de Magistris, Sindaco della Città Metropolitana di Napoli.

SCARICA IL PROGRAMMA


Leave a Reply